Cortopugliese

Le sue Opere

Immagine di Cortopugliese



La redazione di GiveMeAChance intervista

Cortopugliese,

l'autore de 'Il Marito Virtuale'.


Redazione
GiveMeAChance
Reduce da un Master in tempi lontani e una vita difficile anche in tempi vicini, scampato al successo televisivo perchè non l'ha visto nessuno ed ai trionfi letterari perchè l'hanno letto in pochissimi, consulente affermato riformato alla leva e parzialmente raffermo, da sempre in fuga e perciò viaggiatore, autore tra l'altro de 'IL MARITO VIRTUALE', è qui eccezionalmente tra noi CORTOPUGLIESE, che ha molto apprezzato l'iniziativa GIVE ME A CHANCE e sarà il nostro prossimo autore, ma stasera è qui per parlarci soprattutto di viaggi.

Cortopugliese Ringrazio la Redazione per avermi invitato. In realtà, pensavo di essere qui per un altro motivo: la mia segretaria si era forse confusa e mi aveva parlato di sesso estremo, di cui sono peraltro studioso attento e raffinato interprete. Ma sono anche un grande viaggiatore e frequento poco le ragazze delle mie terre, loro non mi frequentano affatto.

Come si suol dire, Nemo propheta in patria, cioè Neanche a Morire me l'hanno offerta! All'estero, invece, con un po' d'ironia, una parola e un sorriso, può capitarmi di tutto, come con Leila.

Ero a Bruxelles per lavoro e approfittavo della domenica libera e di un raro momento di sole per visitar la città, che non avevo mai visto. Il diluvio delle 15.35 mi sorprese stupito, era in leggero anticipo, trovai rifugio con altri nel primo fast food sulla strada, gli hamburger erano come in Italia, di fronte a me però questa volta c'era una gatta di colore, con i capelli a rasta e per di più poco casta. Fissai incuriosito i suoi occhi carichi di nostalgia e le sue gambe cariche di energia, gli uni e le altre racchiudevano al fondo un segreto prezioso che io volevo assolutamente scoprire.

L'abbordai al mio peggio, parlava solo in francese che io non conoscevo, capii però che si chiamava Leila e che soprattutto ci stava. Mi sorrise, le sorrisi, non sapendo che dire le intonai sottovoce un ritornello ammiccante: 'Voulez-vous coucher avec moi?'

Non mi rispose, avevo cantato in modo tremendo, mi aspettavo uno schiaffo o una reazione all'inglese, ma lei di temperamento era più calda e di lingua era algerina e francese. E me lo dimostrò agitando la lingua a turbina come le berbere fanno per il richiamo d'amore, la situazione mi imbarazzava e la baciai per fermarla, poi nulla più mi trattenne.

Probabilmente dopo avrei dovuto pagarla, forse sarei stato anche derubato, di sicuro mi sarei alla fine pentito. Ma nel frattempo tornavo ad essere giovane, mi sentivo desiderato, avevo voglia di farla nera e un certo margine c'era perchè in fondo era mulatta. A picchiarmi invece fu lei, non reagii perchè sono un signore e mi sentivo in fondo con le mani legate, a urlare invece non ci pensavo perchè non soffrivo poi tanto e il bavaglio era stretto.

Poi però si calmò e divenne dolcissima, non mi slegò ma mi lasciò respirare, mi modellò col suo corpo e mi avvampò di piacere, nell'impeto mi bruciò anche con una o due sigarette, la mordicchiai per reazione e mi baciò per riconoscenza, ci amammo a lungo, fui promosso sul campo, alla fine crollai. Dopo, al risveglio, il primo pensiero fu per mia moglie, cui non avevo ora nulla da dire, però molto da insegnare: cercai anche Leila per un breve ripasso, ma com'è ovvio lei era scomparsa. Controllai l'orologio e il denaro, ero in giro con quattro lire e forse per questo me le aveva lasciate, mi aveva lasciato però anche il segno evidente di quel suo modo aggressivo di fondere l'anima e i corpi: col fuoco o col pennarello mi aveva scritto sul braccio un numero, forse del suo cellulare. Chiamai subito, ma era occupato. Richiamai a lungo e alla fine la rividi.

Ma quella è un'altra storia, per ora taglio corto, ma la racconterò, parola di Cortopugliese.

Redazione
GiveMeAChance


E' una storia vera?

Cortopugliese

Più che altro una storia triste.

Redazione
GiveMeAChance


Ma che c'entra ora con questa intervista?

Cortopugliese Mi ha detto la stessa cosa anche Marisa Laurito, quando mi ha invitato al suo programma su Stream TV. Contavo di raccontare la storia di Leila, visto che il tema della serata erano le straniere. Ma poi mi hanno fatto sedere tra una suora femminista eritrea e un donnone del Mali che si lamentava dei mali delle donne, che non provano più piacere dopo l'infibulazione.

Redazione
GiveMeAChance


E allora?

Cortopugliese Non ho voluto generare invidia parlando in diretta della mia notte con Leila: quella di stasera è comunque un' anteprima assoluta, neanche mia moglie lo sa. Parola di Cortopugliese.

E, così dicendo, Cortopugliese porta di nuovo la mano destra in orizzontale, all'altezza del cuore: e la chiude, lasciando sporgere il pollice e il mignolo a mo' di croissant, o di cornetta telefonica.

Redazione
GiveMeAChance


Cosa vuol dire quel gesto, che ripeti anche in TV?

Cortopugliese

In contatto diretto col cuore. Parola di Cortopugliese.

Redazione
GiveMeAChance


Ma com'è andata con Marisa Laurito?

Cortopugliese Direi bene, ero l'unico uomo bianco tra femministe di colore, ma per fortuna erano vegetariane e d'altronde ne ho approfittato per promuovere 'I Cinque Minuti di Cortopugliese', che è andato in onda su Stream per circa un mese.

Redazione
GiveMeAChance


E il programma ha avuto successo?

Cortopugliese In realtà è un programma che crea dipendenza e non è quindi adatto ad un pubblico incapace di ridere. Dopo i primi dieci episodi, le manifestazioni di panico da ansia erano così frequenti che siamo stati costretti a trasmetterne altri dieci. Io poi, giustamente, sono andato in vacanza ma ho saputo di gesti estremi, purtroppo riconducibili a crisi di astinenza da Cortopugliese.

Redazione
GiveMeAChance


Gesti estremi?

Cortopugliese Sì, mi dispiace molto per i suicidi, comunque limitati e al Nord: qualcuno però ha anche deciso di non rinnovare l'abbonamento a Stream, passando a Tele+ e costringendo Murdoch ad acquistare l'intera emittente pur di recuperare il cliente.

Redazione
GiveMeAChance


Possiamo vedere qualche puntata e pubblicarla anche su GiveMeAChance?

Cortopugliese In realtà se ne sconsiglia la visione a chi ha un sorriso con meno di 18 carati. Ora, comunque, devo andare, ho un aereo che non mi aspetta, devo tornare a Bruxelles.

Redazione
GiveMeAChance


Rivedrai Leila?

Cortopugliese Neanche mia moglie lo sa. Parola di Cortopugliese.